ELEMANIA
Z80 - Panoramica generale
Cenni storici e panoramica generale

Lo Zilog Z80 è un microprocessore ad 8 bit progettato da Zilog (società californiana fondata dall'italiano Federico Faggin) e commercializzato a partire dal luglio del 1976.

Zilog concesse in licenza senza royalty (cioè senza il pagamento dei diritti di brevetto) la proprietà  intellettuale del progetto dello Z80 a qualunque società  lo avesse voluto produrre in proprio: questa politica commerciale permise ad un prodotto di una piccola società come Zilog di affermarsi sul mercato mondiale grazie al fatto che grossi produttori come Toshiba iniziarono a produrre in quantità  industriali il processore. Come conseguenza di questa scelta commerciale, Zilog ha prodotto meno del 50% di tutti gli Z80 commercializzati.

Lo Z80 è stato largamente utilizzato in numerosi sistemi, dagli home computer alle console per videogiochi, dai sistemi embedded a quelli militari. Lo Z80, con i suoi derivati e i suoi cloni, costituisce una delle famiglie di CPU più impiegate di tutti i tempi. Fra i numerosi esempi di sistemi basati sul µP Z80 ricordiamo gli home computer prodotti dalla Siclair negli anni 80 (Sinclair Z80 e Sinclair ZX Spectrum), numerose calcolatrici scientifiche (in particolare quelle della serie TI-8x prodotte dalla Texas Instruments), le console di giochi portatili Gameboy dela Nintendo e le Sega Master System, molte apparecchiature industriali, applicazioni per ufficilo (fax, segreterie telefoniche, fotocopiatrici) e per la robotica.

Sebbene sia ancora reperibile sul mercato a prezzi stracciati (2012, poco più di 4 dollari da MikesArcade) lo Z80 non viene più usato attualmente su dispositivi commerciali, in quanto largamente superato dai moderni microprocessori. Tuttavia lo Z80 riveste ancora interesse per l'hobbystica e per la didattica, data la sua relativa semplicità di uso e costituisce un'ottima introduzione allo studio di µP più moderni e complessi.

Z80: riassunto specifiche tecniche
Data Transistor usati Micron Max clock Address bus Data bus MIPS Max memoria
1976
8500
4
da 2,5 MHZ fino a 50 MHz (per le versioni più recenti)
16
8
0,5 fino a 80 (per le versioni più recenti)
64 KByte

 

 

precedente - successiva

Sito realizzato in base al template offerto da

http://www.graphixmania.it